Strumenti e Musica Festival: tutto pronto per una III^ edizione ricca di novita’

La kermesse si presenta al pubblico con un ampio ed interessante “repertorio”. Il Sindaco Benedetti: “Un’importante produzione culturale per la città.”

Presentato, nella tarda mattinata di oggi, presso la Sala dello Spagna del Palazzo Comunale il
programma di “Strumenti&Musica Festival”.
A dare il “benvenuto” alla terza edizione della kermesse c’erano il Sindaco di Spoleto Daniele
Benedetti, l’Assessore alla Cultura Vincenzo Cerami, il Direttore Artistico di Strumenti & Musica
Festival Mirco Patarini ed il Presidente della Italian Accordion Culture, Gianluca Bibiani.
“Un’importante produzione culturale per la città – dichiara il Primo Cittadino Benedetti – che ha
saputo conquistarsi un grande ritorno in termini di presenze, sia da parte del pubblico che da
parte degli ‘addetti ai lavori’. E di questo l’Amministrazione non può che essere contenta.”
Due, e degne di nota, le anticipazioni fornite quest’oggi dal Direttore Artistico Mirco Patarini. La
prima riguarda l’accordo raggiunto con l’editore del “Premio Internazionale Astor Piazzolla”. Accordo
che porterà il famoso concorso nella città di Spoleto. L’altra, invece, ha a che fare con
l’organizzazione, per l’Italia, della Coppa del Mondo CIA, che nel 2012 sarà affidata alla città
ducale.
Il Festival di quest’anno oltre alle ormai tradizionali selezioni italiane di fisarmonica valevoli per
la Coupe Mondiale CIA, Confédération Internationale des Accordéonitestes, (prevista per
questa edizione a Varadin, Croazia, dal 19 al 25 ottobre 2010) e al Concorso Internazionale
“Premio Strumenti & Musica”, per fisarmonicisti e gruppi di musica da camera, (quest’anno alla
sua seconda edizione), ospiterà anche delle performance live di alcuni tra i più grandi artisti di
rilievo nazionale ed internazionale, tra cui spiccano i nomi del Maestro Nicola Piovani (premio
Oscar per la colonna sonora del film “La vita è bella” di Benigni), Mika Väyrynen e Grayson
Masiefeld.
Un’edizione, quella di quest’anno davvero ricca in cui particolare attenzione sarà indirizzata alle
tradizionali ed innovative sonorità della fisarmonica.
Un Festival che, oltre a fornire un grande spettacolo musicale, si “connetterà” con l’evento “Vini
nel Mondo”. Sabato 22 maggio, il Teatro Caio Melisso ospiterà un doppio appuntamento in
musica che inizierà alle ore 21 fornendo così il concerto di apertura della “Notte Bianca” di “Vini
nel Mondo”.
Dunque tante sono le novità per una settimana colorata di musica.

Fonte: Tuttoggi, quotidiano online dell’Umbria

SCARICA L’ARTICOLO IN FORMATO PDF