Uno Spettacolo lungo dieci anni



Introduzione

L’Associazione Culturale Giovanile festeggia i dieci anni dalla sua costituzione. Nata con l’intento di sensibilizzare e coinvolgere fasce di età diverse intorno ad una significativa avventura artistica, Bisse è da sempre una realtà aperta sul territorio a chiunque voglia prenderne parte.
Già dalle prime esperienze di teatro, commedie, rappresentazioni, Bisse ha scoperto le grandi risorse e potenzialità che queste attività contengono, e che mostrano concretamente a livello umano, spirituale e sociale, e l’alta capacità di coinvolgimento (l’Associazione può contare, in questi dieci anni, circa 300 presenze tra coristi, musicisti, attori e volontari che a vario tiolo hanno partecipato alla vita dell’Associazione).
Lo Spettacolo ripercorre con musiche, racconti, incontri, personaggi, canti e proiezioni i ricordi di questi dieci anni di attività concertistiche e teatrali ed ha chiamato a raccolta quanti, tra associati, amici, artisti internazionali e sostenitori, hanno contribuito a far crescere questa realtà associativa.

“Dieci anni fa decidemmo di dare vita all’associazione Bisse. La giovane età e l’inesperienza ci impedivano di guardare lontano. Bisse nasceva con l’obiettivo immediato di creare un’alternativa per tanti ragazzi spoletini accomunati dalla passione per il teatro, la musica e la arti in genere. Mai avremmo immaginato di essere qui a festeggiare il decimo anniversario di quella “folle” decisione presa in una notte di fine estate. E, invece, a distanza
di dieci anni, eccoci ancora qua. Qualche compagno di viaggio ci ha salutato, ma altri sono arrivati con entusiasmo a sostituirli. Nel teatro, il tempo è scandito dagli spettacoli che si portano in scena. La nostra storia pulsa nella semplicità del “Forza Venite Gente”,nella poesia de “La Buona Novella”, nell’umorismo
de “Lu Lozzu”, nelle fughe nella memoria di “Volano le canzoni”, nella testimonianza e nell’impegno di “Carapintada – Confessioni sui desaparecidos d’Argentina”. La nostra storia vive nei concerti eseguiti ovunque: dalle piccole località della nostra Spoleto al resto dell’Italia, sino a raggiungere, a migliaia di chilometri di distanza (a Parigi come a Dallas), artisti che hanno condiviso con noi il palcoscenico e , soprattutto , la propria amicizia. Forse, non conosciamo quale sia il traguardo di questo lungo viaggio, ma, sicuramente, non dimentichiamo la duplice funzione, sociale e artistica, che ci ha mosso ad iniziarlo. Allo stesso tempo, non dimentichiamo chi da dieci anni ci sostiene e ci aiuta, spesso rubando minuti al tempo.  E chi da dieci anni è nostro fidato spettatore. A ciascuno di voi va il nostro più sincero ringraziamento.  Senza il vostro sostegno, Bisse sarebbe rimasto soltanto il sogno di quella notte di dieci anni fa.”

Testo di Filippo Consales

 

Video dello spettacolo

Spiritual (Fabrizio De Andre’)

 

Il Pescatore

 

 

 

Foto dello spettacolo, 9 Ottobre 2011 Teatro Nuovo “G. Menotti”

foto di Andrea Polverini

© Copyright Associazione Culturale Giovanile BISSE - Theme by Pexeto