Musica dal Mondo



Introduzione

Concerto di musiche popolari del mondo per coro, orchestra e campane a mano (Celebration Ringers, Texas)

Celebration Ringers (Texas)

Le campane fanno parte delle cerimonie cristiane da oltre 1500 anni.
La leggenda narra che Paolino, vescovo di Nola (Campania), le scoprì già nel 400 d.C.. Colpendo un grosso bollitore d’ottone si accorse infatti che questo produceva un suono bellissimo che poteva essere udito anche da lontano.
Egli appese allora il bollitore sul tetto della chiesa e, colpendolo con un martello, lo utilizzò ogni volta che voleva annunciare un’assemblea. Le campanae più grandi presero tale nome proprio dalla regione italiana in cui nacquero, mentre le più piccole furono soprannominate nolanae, in onore del vescovo di Nola.
Le prime campane accordate, progettate per essere suonate “in mano”, comparvero in Inghilterra agli inizi del ‘700 con l’intento di permettere ai campanari di addestrarsi senza però disturbare l’intera città.
Le campane a mano (Handbells) furono introdotte poi negli Stati Uniti nel 1902. Da quel momento migliaia di cori di campanelle fiorirono in tutta l’America.
Quelle suonate dai Celebration Ringers sono proprio le tipiche campanelle inglesi: strumenti musicali finemente realizzati nelle fonderie di Londra o in Pennsylvania (Usa). La loro peculiarità sta nel fatto che il batacchio posto all’interno non è libero come quello di una campana classica, ma accuratamente progettato affinché colpisca la lega soltanto quando il musicista, attraverso un particolare movimento, lo scuote. Chi suona ha così il controllo totale sullo strumento: saprà infatti quando e con quale intensità suonerà.
In Inghilterra e in America, la maggior parte dei cori di campanelle può essere trovata nelle chiese cattoliche e protestanti, ma anche nelle scuole, nelle università, nei cori comunali o nelle varie comunità.
Gran parte di loro suona tre o quattro ottave di campane. I Celebration Ringers invece si esibiscono con 5 ottave (che corrispondono a 60 campanelle). Per evitare di danneggiare questi strumenti così delicati e di alterarne il suono, i musicisti indossano dei guanti. I tavoli poi sono imbottiti con uno spesso strato di gommapiuma che, oltre a proteggere ulteriormente le campane, permette di eseguire particolari tecniche di suono.
La Prima Chiesa Battista di Sanger (Texas) ha da diversi anni un coro di campanelle. Il direttore musicale della chiesa, Shane Stuttard, suona questi strumenti da quando era un ragazzo e dirige i cori di handbells da oltre 25 anni. I Celebration Ringers suonano regolarmente in chiesa durante le funzioni, ma si sono esibiti e si esibiscono anche al di fuori dei luoghi religiosi: sia negli Stati Uniti (in palcoscenici ambiti come il Walt Disney World di Orlando, Florida) che all’estero (Disneyland Paris).

 

 Locandina dei concerti

Interpreti del concerto

Orchestra in collaborazione con la scuola di musica “O.Cottini” di Campello sul Clitunno

Coro Associazione Bisse

Celebration Ringers (hand bells choir dal Texas)

 

 

VIDEO del concerto

“Fanfara”

Abbazia S. Felice e Mauro 30 Luglio 2010

“Worthy you are worthy” e ” You are my all in all”

Abbazia S. Felice e Mauro 30 Luglio 2010

 

 Video fotografico

FOTO del concerto a Spoleto

Teatro  San Nicolo’,  1 Agosto 2010

 

FOTO del concerto a Castel San Felice

Abbazia S. Felice e Mauro, 30 Luglio 2010

 

FOTO  del concerto a Campello sul Clitunno

San Cipriano, 29 Luglio 2010

© Copyright Associazione Culturale Giovanile BISSE - Theme by Pexeto